Pensioni INPDAP

prestiti a pensionati INPDAP sono finanziamenti concessi a chi gode oggi di una pensione concessa da questo ente. L’INPDAP prevede per chi è iscritto all’ente stesso la possibilità di contrarre dei prestiti e dei finanziamenti a condizioni particolarmente vantaggiose se paragonate ad altre tipologie di prestiti. I pensionati INPDAP possono dunque avere la possibilità di godere di un prestito facile da richiedere e da rimborsare. Il prestito viene infatti concesso sotto forma di cessione del quinto della pensione. Questo significa che la somma di denaro che ti viene concessa viene rimborsata tramite trattenuta sulla tua pensione netta. Non hai dunque preoccupazioni di sorta e puoi impiegare il tuo prestito senza altri pensieri.

La somma che viene concessa ai pensionati viene calcolata in base alla durata del finanziamento. E’ possibile optare per tre diverse durate di finanziamento: 12, 24 o 36 mesi. Se vuoi impegnarti per 12 mesi, puoi richiedere non oltre 1 mensilità netta di pensione, se invece preferisci impegnarti per 24 mesi, le mensilità sono due. Ancora, se hai bisogno di una somma di denaro più elevata, puoi ricevere fino a 3 mensilità della tua pensione netta a fronte di un impegno di 36 mesi, ovvero 3 anni.

Per tutta la durata di vita del prestito, le rate da rimborsare sono sempre fisse, dunque puoi sapere in anticipo e con la massima precisione qual’è la somma che andrai a versare.

Il tasso di interesse nominale annuo che viene applicato al prestito è del 4,25%, le spese di amministrazione sono calcolate in percentuale sulla somma richiesta ed ammontano allo 0,50% della stessa.

Se vuoi puoi anche optare per il rinnovo del prestito a pensionati. Per poterne fare domanda, però, è necessario aver rimborsato un numero di rate pari almeno al 50% di quelle dovute, dunque 6 per i prestiti annuali, 12 per quelli biennali e 18 per quelli triennali.

Your email will not be published. Name and Email fields are required.