Prestiti INPDAP

Questa forma di Prestito è pubblicizzata in quasi tutti i canali di informazione moderni, sui giornali, sulle riviste, su internet e ultimamente anche in tv leggiamo sempre più spesso offerte di Prestiti INPDAP; ma cosa sono nel dettaglio?

I Prestiti INPDAP rappresentano, proprio come tutte le altre forme di Prestito, una disponibilità finanziaria messa a disposizione di un dipendente o di un pensionato del settore pubblico che sia ufficialemtne iscritto alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali, e che mensilmente percepisca regolarmente uno stipendio o una pensione fissa.

Anche in questo caso, il rimborso avviene attraverso il pagamento di rate mensili che a seconda delle necessità possono essere estinte in 12, 24, 36 o 48 mensilità, con la caratteristica del tasso di Interesse Annuo Effettivo sempre al 4,50%.

Da sottolineare la totale elesticità del Prestito INPADAP: per richiederlo infatti non è necessario presentare alcuna documentazione, non è ovviamente necessario fornire motivazioni, e generalmente non produce alcuna spesa da parte del richiedente.

Per i prestiti di 12 mesi può essere richiesto fino al massimo un importo di 2 mensilità nette, il taeg attuale è del 5,48%.

Per il prestito di 24 rate mesili si possono richiedere fino a quattro mensilità di stipendio, con il taeg al 5,01%.

Per quanto riguarda il piano di restituzione in 36 mesi, può essere richiesto un importo pari a tre mensilità con il taeg del 4,85%.

Mentre infine per il Prestito restituibile in 4 anni si può richiedere fino ad un massimo di 8 mensilità con il taeg del 4,76%.

Your email will not be published. Name and Email fields are required.